Up

Must have 2017: vlogger belli belli sullo snapcià (cit.)

By on 31 Marzo 2017

Nonostante Mark Zuckerberg tenti di spodestare Snapchat a colpi di aggiornamenti e stories, c’è chi predilige la piattaforma originale aka me. Intanto Instagram e Facebook e Messenger e WhatsApp (e speriamo davvero la lista si fermi qui) non dispone dei filtri che, diciamocelo, sono il motivo per cui tutti inizialmente abbiamo scaricato Snapchat; foto con muso e orecchie da cane, da cerbiatto, filtri bellezza, floreali e chi più ne ha più ne metta – ad esempio, lo avete visto il filtro nano danzante travestito da coniglio?! Se proprio mi devo fare i fattacci altrui, tanto vale vedere conoscenti e celebrities con gli occhi storti, invecchiati di una cinquantina d’anni, o in versione coniglietto mannaro. C’è chi utilizza i filtri “alla Chiara Biasi” e chi facendolo si diverte, si ridicolizza, diventando un piacere per gli occhi: è così che ho conosciuto la figura del vlogger su Snapchat, maledetto il giorno in cui sono approdata su Ghostloved. Si, perché c’è chi usa Snapchat per parlare di sé e delle proprie esperienze, ma chi sa farlo bene diventa uno spasso e soprattutto – diventa virale. Signori e signore, ecco i vlogger da non perdersi.

La mia prima volta è stata orgogliosamente Camihawke. Per citare qualcuno di infinitamente saggio e d’intelligenza superiore:

cami

Cami è una studentessa di giurisprudenza in tesi che divide il proprio tempo fra il cibo e le serie tv. Si erge con fierezza a paladina delle più bieche ingiustizie sociali, quali la vendita delle penne lisce, l’esistenza del cavolfiore viola e – tanananana – l’inserimento delle stories OVUNQUE. Fervente sostenitrice dello Snapcià, appena può racconta le proprie (dis)avventure – rigorosamente con filtro cerbiatto – o dice la sua su film, serie tv, musica e molto altro. Degne di nota le sue classifiche umili e i TgHawke, che potete trovare sul suo canale YouTube e sulla sua pagina Facebook.

Perché seguirla? « La pasta al forno è il mio unico credo. » Dai ragà, avete bisogno di altre motivazioni?

 

Dopo Cami è stato il momento di un’altra vlogger: Francesca, in arte Tegamini. Splendida e carismatica neo mamma, prima d’essere invasa dalle montagne di pupù di Minicuore traduceva, correggeva e scriveva cose – che poi, dirlo al passato fa proprio brutto, ma con un Minicuore, un Amore del Cuore e un gattone come Ottone, come lo si trova il tempo di farlo? Eppure ce la fa, e oltre ad intrattenerci con pittoreschi racconti delle sue giornate, aggiorna regolarmente il suo blog. Scusate, ma solo la descrizione della policy dei cookie dovrebbe ammazzarvi:

tega

Perché seguirla? Un hashtag solo: #LibriniTegamini, ovvero: come consigliare libri alla gente senza mai togliersi la vestaglia (cit.) Perché una che legge per passione e per lavoro ha un bagaglio letterario invidiabile ed un titolo per ogni richiesta.

 

Leviamo il taglio femminista di questa improvvisata top three e citiamo, last but not least, Massimo Fiorio aka Dietnam: forse il nome vi sarà familiare – o se familiare non lo è, vi basterà cercare il suo nome su un qualsiasi motore di ricerca per essere rimandati alla sua pagina Wikipedia. Scrittore, musicista e più banalmente genio, Massimo è uno degli ideatori del sito Roundhouse Kicks sui Chuck Norris facts – se non sapete di cosa sto parlando meritate un calcio rotante e di conoscere il pugno dietro alla barba di Chuck Norris. Massimo ha talento (e cercateveli gli Slumber e i Canadians su YT), molto da dire su ciò che lo circonda e un adorabile sarcasmo. O qualcosa del genere. Degne di nota anche le sue Magliette Sbagliate, che quasi tutti apprezzano. E capiscono.

dietn

Perché seguirlo? I capelli ragazzi, io uno con dei capelli così lo starei a sentire per ore. E la barba. E da qualche mese, anche l’adorabile Tilda. Ma se volete dei motivi più impersonali, perché non ha peli sulla lingua, per niente e nessuno.

 

Bonus vlogger en passant: SaraCaulfieldCaracori e Cinziabubi. Per scoprire anche loro, vi basta aprire Snapchat. Astenersi anti-perditempo.

TAGS
RELATED POSTS
Search