Up

Espresso tonic: la bevanda ibrida dell’estate

By on 5 Aprile 2017

Sono una ragazza semplice: scorro le home di Facebook, Twitter, Instagram, vedo cose molto web friendly che urlano Tumblr da ogni angolazione e devo emularle. Io definisco questa attitudine come “essere trendy”, mio padre circa dieci minuti fa l’ha riassunta in una parola: pecorona. Il fatto è che mi piace sperimentare ciò che non conosco e che m’incuriosisce, cercare d’essere sul pezzo, e se nel farlo inciampo in qualche intruglio che mi costa una manciata di euro, well, why not? Ecco la storia di come ho preparato il mio primo Espresso tonic.

espressotonic

Questa volta blame it on Marie Claire, che stamattina mi ha schiaffato in home un bell’articoletto (corredato di fotina artistica) sulla nuova tendenza beverage del 2017: l’espresso tonic. Leggo avidamente l’articolo, mi sposto su Instagram dove spendo i miei due minuti buoni spulciando le foto legate all’hashtag #espressotonic e decido che si, quello sarebbe stato il mio esperimento settimanale. E sapete cosa? Mi è piaciuto, ma mi è piaciuto davvero. Mentre lo preparavo ero via via più scettica, complice il borbottio di sottofondo di mio padre, che si chiedeva come fosse possibile inquinare qualcosa di così essenziale e buono come il caffè – e invece, surprise! Sia chiaro, vi devono piacere il caffè espresso e l’acqua tonica separatamente – e anche molto. Se come me adorate l’uno e l’altro, l’espresso tonic è assolutamente da provare, senza alcun preconcetto: io l’ho trovato una piacevole e più dissetante alternativa al caffè shakerato, e sicuramente me lo godrò con maggior frequenza nei mesi caldi.

Come preparare un espresso tonic?

Semplicissimo. Con un bicchiere bello bello, qualche cubetto di ghiaccio, dell’acqua tonica e una dose di caffè espresso. Io ho usato uno di quei bicchieri a vasetto con il manico della capienza di 350 ml circa, ci ho buttato quattro o cinque pezzi di ghiaccio e l’ho riempito di tonica quasi completamente, aggiungendo per ultima la dose di caffè espresso.

Hashtag: #espressotonic #daprovare, ma solo se come me siete fan dei sapori atipici.

TAGS
RELATED POSTS
Search