Up

Fanta Game of Thrones – l’inverno è arrivato

By on 2 Luglio 2017

Sono una persona dalle priorità molto confuse: fra i widget della schermata iniziale dell’iPhone, sotto solo alla sveglia, ho quello di TVShow Time – countdown delle serie tv upcoming in bella vista. E ora che l’Inverno alle porte – quello con la i maiuscola che noi figli dell’estate stiamo aspettando da oltre un anno – il bel faccione di Jon Snow con gli occhi di ghiaccio è in pole position, insieme ad aspettative e speculazioni: a due settimane dalla season premiere c’è poco da fare, se non rispolverare nozioni e aprire il portafogli virtuale. E seguirmi, se volete scoprire cosa sia il Fanta Game of Thrones e perché valga la pena investirvi.

Seriangolo.it è un portale interamente dedicato alle serie tv che organizza, dal 2013, il fantagioco consacrato al mondo partorito dalla mente (pigra) di George R. R. Martin: io l’ho scoperto per caso, alla sua terza edizione, a gioco già inoltrato. Ho spiato per tutta la durata della stagione lo svolgimento del gioco, immagazzinando informazioni e spargendo entusiasmi con l’intento di imbastire con largo anticipo una squadra per l’edizione successiva: con un gruppo di amici ho giocato per la prima volta lo scorso anno, affrontando così la sesta stagione – se possibile – con ancor più fanatismo. Le regole sono semplici, mi piace l’idea di farvele intuire con un banale tweet.

fanta

Di base funziona come il più noto FantaCalcio: si comprano personaggi, si schierano, si fanno o perdono punti in base alle azioni. Seriangolo dedica una sezione del portale allo svolgimento del gioco, allestendo mercato, divisione delle squadre, classifiche, punteggi: ogni aspirante giocatore dovrà iscriversi o rinnovare l’iscrizione per accedere alla fase iniziale, quella del mercato. Ciascun utente può scegliere di giocare da solo o in squadra, scegliendo la casata d’appartenenza fra Lannister, Targaryen, Stark o nessuna aka Guardiani: la competizione si svolge a livello globale, ma vi è la possibilità di giocare con un gruppo più ristretto di persone creando una famiglia. Ciascuna famiglia può contare dai 5 ai 15 membri, tutti appartenenti alla medesima casata: all’interno delle famiglie gli utenti concorrono fra loro e ciascuna famiglia compete con le altre. Mi sto ingarbugliando in una serie di “ciascuno” e “ogni” e ho esaurito i sinonimi di competere, perciò, in soldoni, ecco chi e cosa vince il fantagioco.

fanta

La fase di mercato è quella su cui ho speso più tempo e fogli: ogni giocatore ha a disposizione 500 monete per acquistare 10 personaggi di diverso valore. Per fare un esempio, chi vuole comprare Jon Snow deve sborsare 100 monete pulite pulite, mentre chi come me ripone speranze in Podrick di ritorno dal giro dei Sette Regni in barca a remi se la cava con 20 monete: sta tutto nel saper trovare il giusto equilibrio fra monete a disposizione e valore dei personaggi. Prima di ciascun episodio va composto lo schieramento: in base a promo e spoiler vanno schierati quattro personaggi, le cui azioni faranno guadagnare o perdere punti. Prevalere su un nemico sarà ovviamente un bonus, venir tradito un malus: oltre ai punti generici, gran parte dei personaggi ha un bonus e un malus personalizzati. Per rendervi più chiara la situazione vi riporto lo schema dello scorso anno.

fanta

Fra la quarta e la quinta puntata verrà riaperto il mercato, dando la possibilità di rimescolare le carte in tavola, sbarazzarsi di personaggi deludenti e rifornirsi di promettenti: a stagione conclusa verranno stilate le varie classifiche e decretati i vincitori. In palio la consapevolezza d’aver speso, in piena sessione estiva, più tempo a decidere se schierare Bran o Cersei.

Vi lascio con un “che vinca il migliore” e con qualche link utile!

▸Pagina Facebook: https://www.facebook.com/FantaGameOfThrones/
▸Portale: http://www.seriangolo.it/category/fanta-game-of-thrones/
▸Regolamento: http://www.seriangolo.it/fanta-game-of-thrones-2016-regolamento/

TAGS
RELATED POSTS
Search